martedì 20 settembre 2016

Maria SS di Custonaci

                      
Quest'anno ho avuto la felicità di partecipare attivamente con la mia arte madonnara alla festa in onore di Maria SS a Custonaci, festa di tradizione popolare molto conosciuta in Sicilia occidentale ma che non avevo avuto in precedenza mai la fortuna di vivere.
intanto voglio spendere due parole sulla cittadina, stupenda, pulita e attenta alle esigenze dei turisti, con quella ospitalità tipica della Sicilia, pronta ad accogliere ed a coccolare i suoi visitatori.
l'organizzazione disponibilissima, infaticabile e sopratutto lungimirante, si! l'agettivo giusto è proprio lungimirante, almeno 10 anni avanti alle altre manifestazioni popolare/religioso che ho avuto modo di visitare e vivere in Sicilia orientale.
Diversi giorni di spettacoli, luci, e religiosità, nulla era fuori posto dalla presenza delle tanto da me amate "Santine" alla presenza del madonnaro, il tunnel di luci con uno spettacolo di luminarie a lui connesso, brass band di grande talento per la città, artisti di strada, luci e spettacoli con personaggi famosi come Lello Analfino che con la banda locale è riuscito a far ballare grandi e bambini, fino ad uno spettacolo di suoni luce e ballerini super innovativo.
Tutto ruotava, senza stridere, all'interno del forte gusto religioso e liturgico legato alle novene e alla processione , anche quella unica che vedeva una immagine ben esposta all'interno di un altarino e portata fuori dalle acque, una esperienza davvero unica.
Ho visto grande partecipazione del pubblico e sopratutto la cura dei dettagli e un volere creare un tipo di manifestazione legata alle tradizioni ma molto ma molto innovatita rispettando i canoni delle nostre manifestazioni.
Un grazie particolare va ancora una volta al comitato che ha avuto il coraggio di osare per far crescere questa festa in maniera così preziosa, e in particolar modo a Angelo Vassallo e al comitato tutto, primi artefici di questo splendido successo.
Lidia Angelo

Inserisco un reportage della mia opera in 3D dedicato a "Maria SS. Di Custonaci"