mercoledì 4 gennaio 2017

Ho sempre saputo che il mio destino sarebbe stato nel settore artistico: pittura, illustrazione, body painting e le arti in generale. Ho sempre cercato modi nuovi e originali per esprimere la vasta gamma di emozioni e sentimenti umani.
 “ Il contatto diretto con la sabbia mi affascinava già quando ero bambina, ho sempre amato immergere i piedi nella sabbia e disegnare con i granelli, è naturale che l’arte della sabbia diventasse il grande amore della mia  vita.Sono sempre stata affascinata dalla capacità dei gesti delle mani di esprimere emozioni con semplicità.”
 La capacità di creare una storia commovente usando strumenti naturali e semplici è per me molto soddisfaciente e diviene la forma principale e preferita della mia arte.
L’arte con la sabbia è una forma di arte complessa e delicata nella quale non c’è spazio per gli errori. Sullo schermo si vede ogni granello di sabbia. Occorrono movimenti scorrevoli, sciolti e sicuri, e le creazioni si riversano da questi movimenti in modo naturale ed elegante,trascinati e cullati dalla musica edai sentimenti che rappresentano.
"Non posso fermarmi o esitare, cancellare o riparare nulla, non vi è margine d'errore, nessuna immagine può risultare uguale due volte.
Devo seguire la musica emantenere il ritmo della musica di sottofondo.
Uso le emozioni come un pennello e mi lascio trascinare. I movimenti sono simili a una carezza, i miei sono Racconti di Sabbia.”